17.9.13

Chieti - Un gatto spaziale

Un gatto persiano davvero "spaziale". Il primo astronauta iraniano sarà... un gatto. Ovviamente persiano. Lo ha deciso l'ente aerospaziale di Teheran dopo aver vagliato le "candidature" di cani, scimmie, topi e appunto gatti. L'annuncio è stato dato dal responsabile dei vettori, con malcelato orgoglio nazionale. Non solo sarà il primo gatto della storia ad andare in orbita, ma sarà un gatto persiano, quindi al 100 per cento iraniano.

@enio

9 commenti:

  1. Speriamo che non faccia la fine della celebre Laika......

    RispondiElimina
  2. però che fantasia... deve essere un missile con annessa sabbietta e paletta...

    RispondiElimina
  3. Ecco, e come sempre vien da chiedermi...perchè un gatto?
    Quoto con il primo commento, speriamo non faccia la fine di Laika...

    RispondiElimina
  4. il gatto è utile, perchè senz'altro ci saranno dei topi nascosti nel razzo che poi rosicherebbero tutti i cavi elettrici

    RispondiElimina
  5. Perchè non caricano sulla loro navicella ( che si presume finirà nel mare del golfo persico) i loro LUGUBRI personaggi vestiti di nero che appestano tutto il medio oriente e l'asia centrale?

    RispondiElimina
  6. Bellissimo questo gatto ha due occhi tenerissimi!
    Grazie del tuo passaggio al mio blog con gradito commento!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
  7. ma povero gatto! Gioia da libero

    RispondiElimina