5.11.14

Chieti - A proposito di allungamento


La vita media in Italia è in continua crescita: le femmine 84'5 anni, i maschi 79,4. Gli ultracentenari, oggi 15 mila, sono il triplo rispetto a dieci anni fa. Dopo gli abitanti di Andorra, Macao e Giappone siamo i più longevi al mondo. La buona notizia dell'allungamento della vita si accompagna purtroppo ad un altro fenomeno negativo: il drastico abbassamento del tenore di vita. L'incrocio fra i due trend, vita più lunga e minore benessere economico, potrebbe indurre i pensionati italiani a trasferirsi in massa nei paesi dove il costo della vita è meno caro. Seguendo l'esempio dei diecimila pensionati tedeschi "emigrati" in Ungheria, Cechia, Ucraina, Turchia e Thailandia.

7 commenti:

  1. i pensionati itajani presto saranno pagati in buoni del tesoro se in tanti si trasferissero all'estero
    I pensionati thajathani devono restare nella loro nazione e spendere i soldi qui per creare lavoro per i giovani che gli stanno pagando la pensione
    o forse pensano che le loro pensioni vengono dal cielo?

    RispondiElimina
  2. Penso che per i pensionati sia un'opzione da tenere in considerazione quella di vivere altrove.

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. No non credo che mi smuoveranno dalla mia bella Italia. Costi quel che costi io vivrò qui.
    Spero di non cambiare idea strada facendo...
    Ciao Enio.

    RispondiElimina
  4. Sarà pur vero che sono i giovani a pagare le nostre pensioni, ma noi le abbiamo pagate ad altri, a nostra volta.
    Comunque se ti traferisci all'estero in un paese che non ha la convenzione con l'Italia, la pensione la perdi.

    RispondiElimina
  5. La pensione, "vexata quaestio"...

    RispondiElimina
  6. Alle brutte ci faranno trasferire ....molto più in là......

    RispondiElimina
  7. l'età si allungherà ancora un po', ma poi torneremo a valori infelici, dati i tagli all'assistenza sanitaria.

    RispondiElimina