22.5.15

Chieti - Miss Santino



A pochissimi giorni dalle elezioni a Chieti del nuovo sindaco è stata indetta una votazione alquanto originale tra i lettori di un giornale cittadino:

.....Un’idea del direttore del giornale la Voce dei Marrucini è quella di eleggere MISS SANTINO. Le quote rosa per le imminenti elezioni comunali sono tante. “Radio Voto” ha sondato circa 200 cittadini che hanno espresso la loro preferenza. La classifica può essere ancora modificata. Questa idea goliardica può rientrare nella manifestazione di RISATEATE NUOVA SERIE.




Al momento le più gettonate sono: NATASCIA PANTALONE della lista Noi Domani che appoggia il candidato sindaco Umberto di Primio - ANNALISA PASQUALE della lista Giustizia Sociale per il candidato sindaco Bruno di Paolo - RITA D’ALFONSO della lista Partito Democratico per il candidato sindaco Luigi Febo
Scritto da: Luciano Pellegrini


9 commenti:

  1. Una bella iniziativa almeno queste elezioni se non riusciranno a dare un sindaco adeguato alle nostre tantissine esigenze, che possa mettere un pò d'ordine nell'amministrazione della nostra città, ci daranno la MISS BONAS di Chieti, quella dei "santini" elettorali....

    RispondiElimina
  2. Non si sa se ridere o piangere per l'iniziativa, considerata la nostra disastrata situazione politica ed economica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. proprio a causa della disastrata situazione economica queste bellezze nostrane si sono aggiunte alle varie ragazze mai viste in città, mai sentite nominare iscritte e sono tante, queste una piccola rappresentanza, nelle liste che concorrono all'elezione del sindaco della nostra città, nella speranza di venire elette o di far parte come assessore del gruppo del futuro sindaco e poter così per 5 anni percepire uno stipendio lauto, senza dover giornalmente andarsi a cercare un lavoro per rimediarsi la pagnotta da portare a casa...

      Elimina
    2. infatti, meglio ridere Ciao LP

      Elimina
  3. Mi sembra un'idea stupida.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per par condicio, le donne possono promuovere la scelta di MISTER SANTINO. Ripeto che è una idea goliardica,quindi SARA... facciamoci una risata! LP

      Elimina
  4. Per me la politica ha bisogno di idee, non di goliardate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sapessi quanto abbiamo sperato che il nostro ex sindaco, questa volta di centro destra, avesse durante i suoi 5 anni delle idee buone per la città o che almeno facesse qualcosa che ci aveva promesso poco prima di essere eletto? Abbiamo cercato anche di suggerire le cose da fare dalle pagine del sito del comune, ma con scarsi risultati. I lavori fatti sono stati quelli di normale amministrazione, qualche pezza di catrame sulle strade, qualche perdita d'acqua quà e la una inutile fontana, gigantesca, al centro della città, il rifacimento della pavimentazione della Villa Comunale e in ultimo la ricollocazione di una statua, Chiarini, nella stessa villa con una spesa di 16000 euro, spostata per far posto ai musici estivi ingaggiati da un bar denominato Casina dei Tigli. poi liti nelle varie riunioni della giunta, con incasso di gettoni di presenza che hanno fatto levitare gli introiti ai vari amministratori. Hanno evitato accuratamente di finire una opera gigantesca, intrapresa e portata avanti dall'altro sindaco, di sinistra questo, accampando la scusa che la ditta era fallita e in 5 anni non hanno riassegnato i lavori, mi dicono solo di collaudo (l'opera consiste in un ascensore che dal parcheggio autobus fuori città porta i cittadini direttamente in città coprendo un dislivello di una 50na di metri). Attualmente i cittadini usano una vecchia e sferragliante scala mobile che molte volte si blocca e rimane (scala immobile) ferma in attesa di pezzi di ricambio. La città non avendo grosse industrie per cui le entrate ai suoi abitanti arrivano dal terziario (scuola e impiegati di vario genere e tipo) e dagli affitti, a volte in nero degli studenti universitari tira disperatamente avanti cercando di pagare gli stipendi almeno ai dipendenti. Siamo appena 52 mila abitanti e le entrate con i servizi le tasse e le multe sono poche e pertanto ci dice il nostro sindaco: pochi soldi pochi lavori... importanti. Adesso si rivota, tutti promettono, anche se sanno di non poter mantenere... si iscrivono nelle liste personaggi sconosciuti, mai visti in città con l'aggiunta di bellissime donne, almeno in fotografia, e si aspettano che popolazione vada a votare compatta e sopratutto convinta... come vedi siamo anche noi in Italia ma la mentalità di ci governa è da profondo sud...

      Elimina
  5. queste "belle" ragazzotte hanno la stessa probabiltà, di essere elette, di quello di un cammello che passi nella cruna di un ago... porteranno in dote il loro voto e quello delle loro famiglie ed amicizie alla lista di appartenenza.

    RispondiElimina