10.1.09

I beneamati saldi


In questi giorni sta dilagando un virus più virulento della cinese, più spietato dell'australiana, dappertutto c'è la febbre dei saldi. Le nostre strade sono state invase dagli irriducibili, quelli che fanno acquisti solo coi saldi che, come pecoroni impazziti, stanno migrando verso i verdi pascoli dei grandi magazzini per battere sul tempo tutti. «Con tutta la roba che abbiamo comprato, meritiamo un ulteriore sconto». Una donna, accompagnata dalla figlia, mette i vestiti sul bancone del negozio. La commessa batte i tasti sulla cassa. Sorride, ma è irremovibile. Niente sconti. Ci sono già i saldi. Finita la razzia della roba, purchè in svendita, come le cavallette delle bibliche piaghe, c'è stato chi, non contento, a dato l'assalto anche ai negozi del centro, un assalto al cui confronto il "Desert storm" era poco più che la festa degli alberi. Uno dei sintomi peggiori della febbre da saldi è che rende immuni al senso critico sull'utilità di quello che si compra. Ma non importa, perché annebbiati dall'orgia del 30, 40, 50 70 per cento di sconto, ci si consola con la certezza o la convinzione di avere risparmiato fregandosene, che ai più rimarrà solo lo 0,1% dello stipendio in tasca, giusto appunto, per comperarsi un biglietto della corriera per tornare a casa e vivere il resto del mese senza mangiare, o al massimo a pane e acqua, magari al buio e al freddo, per poter pareggiare i conti. E' purtroppo questo un fenomeno nazionale che non conosce crisi e a vedere quello che trasmette la TV nazionale, c'è tanta gente in fila davanti ai negozi, non si sà se per comperare o con la speranza che qualche telecamera lo inquadri e qualcuno faccia loro delle domande per rivedersi poi nel filmato, magari al TG delle ore 20.


6 commenti:

  1. basta un cartello con scritto 70 % di sconto e si impazzisce...

    RispondiElimina
  2. in giappone stanno anche peggio, comprano delle buste preconfezionate in saldo sperando di trovarvi qualcosa di interessante.Li i saldi li fanno al buio!

    RispondiElimina
  3. pure i tg fanno i saldi, tre cazzate al prezzo di 2

    RispondiElimina
  4. pensa a quanto guadagnano quando la stessa merce è a prezzo pieno.... ma non è una grandissima presa per il culo anche questa????

    RispondiElimina
  5. da anni evito il centro città nei periodi dei saldi e non so se le scene di assalto ai negozi siano una balla raccontata dai tiggì o se siano vere. ma è possibile che le uniche "notizie" riguardino il tempo, i saldi il calcio e le vacanze?

    RispondiElimina
  6. Ho fatto un giretto nel centro commerciale vicino a casa ma ho visto solo robaccia di seconda mano messa in vendita in occasione dei saldi. I capi di marca li terranno nascosti in magazzino per la prossima stagione...
    Cmq vedo tanti girare e guardare, ma comprano veramente poco...
    gio

    RispondiElimina