11.9.10

Calciatori che scioperano


A parte il fatto che se dovessero campare con quello che io spendo per il calcio dovrebbero staccare le reti dalle porte e utilizzarle per cercare di pescare il pesce per nutrirsi. Loro scioperano pure. L'Assocalciatori ha proclamato una giornata di sciopero per protestare contro la posizione della Lega di A sul rinnovo del contratto collettivo, visto come mancanza di tutela per i calciatori stessi. Lo sciopero è stato proclamato per la quinta giornata, ovvero nel fine settimana del 25-26 settembre. La scelta di procedere in maniera così drastica ha come promotore il rappresentante dell'Assocalciatori, Massimo Oddo, a nome anche di tutti i capitani delle squadre della massima serie. "L'Aic" ha detto il milanista, "in perfetta sintonia con le squadre di serie A, ha deciso che queste non scenderanno in campo nella quinta giornata di campionato di serie A del 25 e 26 settembre contro la richiesta di introduzione di un nuovo regime contrattuale".


9 commenti:

  1. Sono veramente molto perplesso quando sento dire che per i calciatori non c'è nessuna tutela... Stiamo proprio diventando il paese dei balocchi. Se c'è una categoria supertutelata, super pagata e vezzeggiata in Italia è proprio quella dei calciatori.Sono le figure a cui tutti i giovani tendono e sperano un giorno di poter imitare, non fosse altro perchè si possono "fottere" le veline e le più belle ragazze che circolano dalle nostre parti... Signori cerchiamo di non prenderci troppo in giro !

    RispondiElimina
  2. @Max

    Non sono tutelati, poveretti... un insulto ai milioni di italiani che la tutela per davvero non ce l'hanno. E senza tutela con 1000 euro al mese, non migliaia e migliaia di euro al mese, oltretutto con vita fatta a carico delle società sportive, spese mediche incluse! Io questa categoria di parassiti ben pagati la detesto, secondi solo ai politici nostrani che addirittura prendono la pensione appena dopo una legislatura e che pensione! E' chiaro che una volta diventati "inutili" le società se ne vogliano sbarazzare e dicono loro: campate con i miliardi che vi abbiamo dato, esentasse, negli anni buoni, quelli dove ci "ricattavate" daccordo con i vostri procuratori ottenendo rinnovi quasi annualmente e prolungamenti vari...

    RispondiElimina
  3. Oggi come oggi tutti dicono che ci dobbiamo abituare al "precariato" perche' il "lavoro sicuro" non esiste piu'.

    Non entro nel merito ma i calciatori secondo me sono come professionisti con la loro bella Partita IVA e quindi, se non ha senso un contratto collettivo dei metalmeccanici o degli operatori di "call center", meno ancora ha senso un contratto collettivo dei calciatori.

    A parte che se non fossimo una massa di cretini non sottoscriveremmo abbonamenti vari e quindi non andremmo a finanziare tutto il baraccone delle televisioni.

    Per me potrebbero tranquillamente abolire ogni forma di sport professionistico.

    RispondiElimina
  4. Per non parlare di personaggi tipo Galeazzi o Zazzaroni.

    Un'altra cosa da abolire e' il canone RAI e la TV pubblica.

    Chi vuole vedere l'isola dei famosi o Anno Zero si paga il suo abbonamento.

    RispondiElimina
  5. Condivido pienamente il commento di Max. Quando l'ho letto mi sono cadute le palle.

    RispondiElimina
  6. E se scioperassero i cittadini?
    Quanto mi piacerebbe mostrare a banchieri, calciatori, commercianti, industriali, politici etc la lettera dell'INPS che mi comunica l'importo della mia pensione mensile e le buste paga di chi lavora.

    RispondiElimina
  7. Non pensavo che i calciatori fossero abbastanza alfabetizzati per concepire il nobile concetto di "sciopero".
    E continuo a non pensarlo.

    RispondiElimina
  8. @Emix
    lì è solo Campana che capisce qualcosina e tenta di fare qualcosa per quegli "ex calciatori" che dalle stelle, vedi Oddo at, sono caduti nella stalla, dopo aver dilapidato fortune e si ritrovano ad allenarsi in un campetto secondario nell'attesa che finisca il contratto di "appartenenza" a quella società che non può cacciarli in malo modo a "pedate nel culo".Io sono convinto che il loro cruccio è non potersi fare una belen al giorno per 365 giorni... magari gratis.

    RispondiElimina
  9. mio dio, la foto è bellissia! iniziate a giocare a rugby va!

    RispondiElimina