18.12.13

Chieti - Il piano per svuotare le carceri italiane

«Nessun indulto o indultino», assicura il ministro Cancellieri. «Nessun pericolo per i cittadini», rafforza Letta. Le misure sulle carceri varate ieri dal Consiglio dei ministri portano con sè il consueto strascico polemico che fa leva sul timore che i delinquenti girino indisturbati per le strade. Li mettono fuori senza preoccuparsi minimamente della fine che costoro faranno nell'arco di un mese, in una nazione che non offre lavoro, senza possibilità di riinserirsi nell tessuto sociale quotidiano. «Aumenteranno i reati», dice il leghista Maroni, governatore della Lombardia. E il compagno di partito Molteni, capogruppo del Carroccio in commissione.



Giustizia alla Camera, promette «battaglia dura».Questi signori una volta fuori, è statistico, dopo un pò ritorneranno nel luogo da cui erano usciti, con l'aggiunta di reati che andranno a sommarsi a quelli che gli erano stati "abbonati". «Solo inutili balbettii, una presa in giro natalizia», aggiunge il forzista Brunetta. Ma le condizioni delle carceri italiane sono un buco nero da superare. Lo vuole l'Europa, pronta a chiedere conto a suon di sanzioni se da qui a maggio non si metterà in sicurezza il sistema. Lo chiedono da tempo la Corte Costituzionale e il Capo dello Stato, e «il decreto è una prima risposta al suo appello», osserva il premier. Di fatto il decreto legge varato è il passo atteso dal governo, mentre per ora il Parlamento ancora non mette mano a un intervento di amnistia e indulto che unito a misure strutturali produrrebbe davvero numeri significativi. Il ministro della Giustizia, il peggiore che io ricordi, giovedì sarà in Senato proprio per comunicazioni in materia

11 commenti:

  1. Marea di delinquenti in libertà.Perfetto: una marea di delinquenti si riverseranno sulle strade, già piene di delinquenti impuniti! Prepariamoci a un assalto di ladri, rapinatori, molestatori sessuali, spacciatori e magari anche qualche serialkiller, tanto per gradire...

    RispondiElimina
  2. Non condivido le considerazioni che fanno i nostri governanti per giustificare questa boiata. C'è veramente da vergognarsi di tutto questo schifo. E la delinquenza se la gode! Viva l'Italia. Non seguo molto la politica, ma una domanda sorge spontanea: a fronte di una capienza carceraria di 48 mila detenuti al momento ne abbiamo - se non vado errato - 67-68 mila. Di questi 23mila sono stranieri, Perchè non prendere questi ultimi a calci nel sedere e rimandarli a delinquere nei loro paesi d'origine? Ecco che il sovraffollamento delle carceri sarebbe risolto in mezz'ora. Ma no! Non è possibile! Siamo o non siamo il paese di santi, di poeti, navigatori, delinquenti, ladri ed assassini e allora rimettiamoli in libertà. Non passa giorno che non vengono arrestati vari elementi di spicco della criminalità organizzata, esponenti del mondo politico, ormai va di moda rubare, non mettiamoli neppure in carcere... Viva l'Italia paradiso terrestre per chi vuole delinquere sapendo di poterla fare franca poi.

    RispondiElimina
  3. ma insomma, qui si liberano serial killer e poi si impedisce ad un povero vecchietto di andare in belgio con la scusa che non ha il passaporto.
    Ma che per andare in belgio occorre il passaporto?
    il bobbolo così, con questo tipo di informazione resta sbigottito

    RispondiElimina
  4. Quante voltesono stati fatti provvedimenti simili? Per ritornare peggio di prma

    RispondiElimina
  5. Si continuano a ripetere le stesse gesta insensate!
    Ciao Enio, ti lascio qui i miei auguri di Buon Natale e Buon Anno.

    RispondiElimina
  6. Amnistia e indulto non sono una soluzione, oltre ad essere un provvedimento al quale sono contrari quasi tutti gli italiani.
    Se le carceri sono piene soprattutto per il reato di clandestinitò, che lo depenalizzassero, ma quei provvedimenti sono inefficaci, è provato.

    RispondiElimina
  7. Probabilmente hanno preso lo spunto da Putin per rifarsi la faccia. Speriamo che non finisca a "Putinate" (leggi puttanate). Buon Natale e felice Anno Nuovo a tutti due.

    RispondiElimina
  8. Tanti auguri di Buon Natale!!!!

    RispondiElimina
  9. bentornato Holy, mancavano da troppo tempo le barza del tuo blog. Comunque auguri di Buone Feste a te e a tutti i lettori del mio blog.

    RispondiElimina