1.7.15

Chieti-Il meccanico e il calendario Pirelli

I lavori oggi non sono tutti uguali, e ogni occupazione richiede delle regole. Ad esempio, l'idraulico deve indossare pantaloni a vita bassa. Quando viene a casa per fare dei lavori e si china in avanti per aprire la cassetta degli attrezzi, deve lasciare intravvedere... la panzotta, sennò non è un idraulico vero, e tanto valeva chiamare un elettricista. L'elettricista invece non è basatato tanto sull'abbigliamento, ma sul fatto che quando arriva per un lavoro, deve parlare male di chi ha fatto i lavori precedenti, anche se è stato lui e non se lo ricorda più, sennò non è un elettricista vero e tanto valeva chiamare un idraulico. Il must del meccanico invece sono i calendari con le donne nude. È obbligatorio per chi ha un'officina. Infatti, il calendario Pirelli, è una delle materie d'esame per ottenere il diploma di meccanico. Ecco una domanda agli ultimi esami di Stato: «Nei motori endotermici l'energia è sviluppata dalla combustione della miscela carburante-aria. Sulla base di questo, in che posa era Nina Moric nel mese di agosto nel calendario del 2008?». Il calendario Pirelli appeso in officina è una specie di attestato di professionalità, come per i chirurghi lo scheletro di plastica, o per gli omeopati le foto di tutte le piante possibili. Immaginate un medico che abbia il calendario Pirelli appeso nel suo studio? «Dottore sento un dolorino», «Dove sente male?», «Mi spoglio?», «Non serve, me lo indichi col dito qua sul corpo di Nina Moric». Al contrario, per un meccanico il calendario è sinonimo di professionalità. Tempo fa ho visto un tipo entrare in un'officina spingendo la macchina che non partiva più, ansimante dallo sforzo si è rivolto al meccanico: «Mi guarda il motore che stamattina non vuole partire...», poi s'è interrotto, e dopo avere controllato le pareti dell'officina, è sbottato: «Scusi ma... e il calendario Pirelli?». Il meccanico imbarazzato ha abbozzato una giustificazione. Il cliente l'ha fulminato con lo  sguardo, ha fatto inversione e spingendo la macchina ed è uscito brontolando dall'officina: «Ma che gente!». Non ci sono più i meccanici di una volta!!!!

@enio

1 commento:

  1. Riguardo all'elettricista anche il mio fa così...

    RispondiElimina