19.2.17

Chieti - A Pescara è sempre Zeamalandia


È tornata Zemanlandia: alzi la mano chi si attendeva di vedere un Pescara travolgente (5-0) e anche esagerato segnare cinque reti tutte in una volta al Genoa che è uscito dal campo tramortito. Difficile spiegare cosa sia accaduto in tre giorni di gestione Zeman in casa biancazzurra, ma evidentemente qualcosa è successo, perchè dopo le figuracce con Lazio e Torino, oggi all'Adriatico è stato Pescara show. Una vittoria in serie A, la prima sul campo, arrivata dopo quattro anni. Nella sfida che metteva di fronte le squadre più in crisi del momento, con due e tre punti raccolti nelle ultime dieci gare, la spunta dunque il Pescara che inguaia Juric, ora a rischia esonero.

@enio

6 commenti:

  1. finalmente la mossa vincente dei dirigenti del pescara anche se per loro restare in serie A non è conveniente

    RispondiElimina
  2. Può apparire una analisi giusta per chi vede l' evento da occhi esterni. La palma in negativo l'ha vinta il Presidente della squadra ospite. Vendendo i migliori giocatori col maledetto mercato di Gennaio ( che non devrebbe esistere ), snaturando completamente la squadra ed affibiando la colpa all' allenatore e facendo rammolire le gambe agli altri giocatori, vittime sacrificali delle sue ultime scellerate decisioni.

    RispondiElimina
  3. Non è niente di quello che pensate. Zeman ha detto soltanto poche parole: Ragazzi, dobbiamo andare in serie B, ebbene, giochiamo e divertiamoci...

    RispondiElimina
  4. sono digiuna :) ti lascio i saluti

    RispondiElimina
  5. Il pescara di qui alla fine del campionato segnerà ottantotto goal e ne subirà trecentodieci ma il campionato avrà più interesse.

    RispondiElimina
  6. intanto il Pescara non si è ripetuto domenica col Chievo, ne ha incassate 2 di reti senza segnarne nessuna...

    RispondiElimina