13.10.11

Windows 8 si vedono già online le prime relize !


In queste ore è stata trafugata in rete una copia del futuro sistema operativo di casa Microsoft, Windows 8, contro il volere degli sviluppatori stessi. Questa copia è recentissima 6.2 7989.0. amd64fre.winmain 110421-1825 e si tratta di Windows 8 Milestone 3 (Windows server 8). Scaricare e fare il download di Windows 8 è abbastanza semplice in quanto è stato messo online il file nei piu’ comuni canali torrent e in server FTP privati però sconsigliamo vivamente di prelevare questa versione beta perchè oltre a non essere stata distribuita per il pubblico, è anche molto instabile.Tra le novità che possiamo notare sono il nuovo sfondo con un interfaccia utente sbloccabile e una nuova schermata d’avvio con un immagine a forma di pesce. Tuttavia Microsoft ha recentemente dichiarato che il tradizionale menu Start di Windows sarà sostituito da un interfaccia piu’ intuititva e le nuove applicazioni saranno basate sull’ HTML5 e il Javascript. Secondo voci di corridoio, i cracker sono già al lavoro su questa versione per decifrare  ed estrapolare dati ed informazioni relativi all’infrastruttura di Windows 8, soprattutto sulle nuove tecnologie anti-contraffazione introdotte da Microsoft. La versione ufficiale dovrebbe essere pronta entro il 2013 e stando a quelli che hanno installato già le trasformations pack (per modificare XP, Vista e windows 7) il sistema operativo è rivoluzionario e consuma pochissima RAM ed è destinata principalmente computer di nuova generazione quelli per intenderci che fanno poco uso di tastiera esterna.... Se son rose fioriranno a noi, per adesso, non resta che aspettare gustandoci le successive Beta relizes,  prendendo piano piano pratica col nuovissimo OS...

enio

 

11 commenti:

  1. dopo il successo della Apple col suo sistema operativo, quello del tablet, Microsoft doveva tirare fuori qualcosa per recuperare o cercare di recuperare l'immenso terreno perduto. Pare che ci sia un calo nelle vendite dei vecchi PC in favore di un aumento di questi costosissimo oggetti del "desiderio" che sono i tablet, Ipod e Ipad anche se il loro costo attualmente è elevato rispetto a quello che attualmente offrono.Dopo il flop con Windows Vista e il parziale recupero con Windows 7 ( gia due service pack per la sua sicurezza sempre minacciata)adesso si tenta una svolta epocale con Windows 8. Non si sà neanche se si chiamerà così....

    RispondiElimina
  2. Fin dalle prime presentazioni è apparso chiaro che una delle priorità di Microsoft nello sviluppo di Windows-8 è evitare che si ripeta quanto accaduto con Vista, che necessitava di risorse spropositate per l'epoca (2 giga di Ram), quindi il motto sarà: Windows-8 girerà su tutti i dispositivi su cui girava Windows 7, anche meglio di Windows 7!(che è già una figata rispetto a Vista in termini di velocità e praticità)
    Uno dei punti chiave per assicurare questo risultato è garantire che il sistema consumi meno RAM possibile e sia una scheggia e di facile e intuitivo utilizzo (icone Tuch Screen)

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto chiariamo quali vantaggi ci offre un sistema operativo meno affamato di RAM:

    * Sistema più reattivo, soprattutto nel multitasking, perché la RAM non usata dal sistema operativo può essere sfruttata dai programmi.
    * Maggiore durata della batteria, perché meno RAM in uso significa meno RAM da rinfrescare periodicamente (consumando preziosa energia).

    Ecco ciò su cui si è maggiormente incentrato il lavoro di Microsoft:

    * Riduzione del numero di servizi di sistema, che passa da 32 (Windows 7 Service Pack 1) a 29 (Windows 8 Developer Preview).
    * Ottimizzazione dei servizi stessi, con una migliore gestione delle copie uguali (inutili) in memoria e del sistema di priorità.
    * Riduzione dei servizi "sempre attivi" grazie all'introduzione di un nuovo sistema di "attivazione su richiesta".
    * Integrazione di un servizio Anti-Malware efficace, che permette di rinunciare a software di protezione di terze parti (notoriamente esosi in termini di risorse consumate)

    RispondiElimina
  4. Tutte balle, come al solito.
    L'unica novità di Windows 8 è che da qualche parte a Redmond hanno pensato di usare una unica interfaccia per tutti i dispositivi su cui gira Windows. E quindi è una boiata, perché non c'è verso che una interfaccia per i tablet sia utilizzabile su un desktop.

    Nota riguardo la RAM, sono capaci tutti, basta non caricare un sacco di roba all'avvio. Ottieni lo stesso risultato "spegnendo" manualmente i servizi che non usi.

    E comunque parliamo di una differenza del 10-15%.

    RispondiElimina
  5. Ah il software di protezione esiste già e si può installare da XP in su, si chiama Security Essentials e lo trovi sul sito Microsoft.

    RispondiElimina
  6. @lorenzo

    oggi l'ho dedicato a windows-8 e ho scaricato diverse cosette che mi serviranno per fare pratica (adesso sul computer portatile in una partizione diversa da quella dove risiede Vista ) e con 150 giga di HD e 2 giga di RAM vedrò come se la cava... la febbre comunque per il nuovo OS sale ogni giorno di più, staremo a vedere dopo aver provato su STRADA. Per adesso solo relizes rubate qua e là...

    RispondiElimina
  7. Di Windows 8 ci sono vari link in rete per scaricarlo. Mi raccomando, perchè questi download sono tutti illegali. Non ditelo a Bill Gates! Da notare che Windows 8 è ancora in fase di lavorazione, ed è molto lontano dal Windows 8 definitivo. Questa è la mappa che indica l'ordine di uscita di una versione di Windows:

    Milestone 1 ------> Milestone ... ------> Beta 1 ------> Beta ... ------> RC (Release Candidate) ------> RTM (Release To Manufacturer)

    Ho scritto "Milestone ..." e "Beta ..." perché Microsoft può fare tante Milestone e tante Beta quanto gli pare. Per ora siamo solo alla Milestone 3, ed è ancora in inglese. Per vedere grossi cambiamenti rispetto a Windows 7 e per il linguaggio italiano dovremmo aspettare almeno la Beta 1, e per la versione definitiva (RTM) dovremmo aspettare fino a Maggio 2013. Per ora non ci resta che attendere...

    Milestone 1:
    Windows 8 Build 7850 (32 bit) ---> E' un file torrent, per cui avete bisogno di un programma chiamato uTorrent. Basta solo copiare il link sottostante nella barra degli indirizzi e le opzioni di download del torrent appariranno in automatico:

    magnet:?xt=urn:btih:NZERSFDEK3Z4PYPO4IBFG34KJ6OL46ET

    RispondiElimina
  8. ATTENZIONE: Se provate a installare la Milestone 3 su una macchina virtuale, all'avvio, dopo la scritta "Windows Developers Preview" apparirà lo schermo blu (ora di seconda generazione e in risoluzione 1024x768 anzichè 640x480) con la faccina triste e con la scritta che dice "Il tuo computer ha avuto un problema che non ha potuto gestire, e ora dev'essere riavviato." e dà l'errore: "HAL_INITIALIZATION_FAILED".

    RispondiElimina
  9. A casa uso linux...

    Un abbraccio e buon venerdì!

    RispondiElimina
  10. @Kylie

    in alcuni casi e in università si usa Linux,ma è ancora un sistema operativo ostico ai più. Abbiamo organizzato corsi, in biblioteca, per la conoscenza e l'apprendimento di Linux, ma questi sono frequentati da pochie per pochissimo tempo. Una volta ricevuto il dischetto col sistema operativo, non si sa quanti di questi che vengono lo installano e poi lo usano... windows credo che sia universalmente usato oggi anche se il SO ha delle grosse pecche (sicurezza)e volumi di memoria utilizzati. E' un grossissimo passo avanti credimi perchè te lo dice uno che usava il DOS e programmava in BASIC e linguaggio macchina su un vecchio Spectrum 48K e ne era orgoglioso. Io trovo comunque che il FUTURO sarà il sistema adottato dalla APPLE nei suoi TABLET (non per niente Steve Jobs era ritenuto un genio anche dai programmatori della Microsoft)e penso che windows8 gli si avvicinerà quanto più possibile, il FUTURO sono i tugh screen e su questo non ci piove.

    RispondiElimina
  11. Il futuro dei cretinetti è il "tugh screen". Quindi si, considerato che l'umanità è composta per lo più di cretinetti, inevitabilmente il "tugh screen" avrà il suo momento di gloria.

    Che poi non ci si possa fare niente oltre le solite due cretinate tipo Facebook è abbastanza irrilevante.

    Infatti cosa se ne fa la persona media di un PC che oggi ha 100 volte la potenza di un server di 10 anni fa? Niente.

    RispondiElimina